Scrivi quello per cui stai cercando:

Rosacea e skincare naturale quotidiana

Il termine Rosacea deriva dal Latino “rosaceus” e significa letteralmente “rosato”, e questo è anche uno dei sintomi visivi distintivi di questa problematica della pelle, che si arrossa principalmente sulle guance e sul naso.

La rosacea è uno dei problemi più comuni e molte persone non sanno nemmeno di averla, pensado che la loro pelle sia semplicemnte più sensibile e reattiva di altre, ma la diagnosi deve essere fatta, sempre e solo, da un medico dermatologo.

 

Vediamo assieme cos’è la rosacea e come si presenta:


La rosacea è una comune condizione infiammatoria che interessa il viso. È caratterizzata da arrossamenti che vanno e vengono, ma che con il tempo possono diventare permanenti se non trattati.
Altre caratteristiche includono vampate e arrossamenti sempre più frequenti, imperfezioni che appaiono come acne e vasi sanguigni dilatati e visibili sotto pelle. Chi ne soffre risente anche delle problematiche della pelle sensibile. Meno di frequente si riscontra anche un inspessimento della pelle, normalmente quella del naso.
Non tutti presentano ciascuno di questi sintomi e la gravità può variare, e di solito la rosacea peggiora se non viene curata.
In passato la rosacea era -incorrettamente- conosciuta come “acne rosacea”. Questo termine non è più usato perché la rosacea non è relazionata all’acne. Non esistono test o analisi per diagnosticare la rosacea. La diagnosi (sempre fatta da un dermatologo) si basa sull’aspetto della pelle.

Normalmente la rosacea si riscontra nelle donne in età compresa tra i 30 e i 60 anni, con pelle chiara o di origine Celtica. È più comune nelle donne che negli uomini, ma quando gli uomini ne sono affetti, la condizione si presenta in forma più grave. Gli uomini sono più soggetti ad avere problemi di inspessimento della pelle, in particolare del naso (rinofima).
La rosacea può colpire anche pelli scure, ma ciò succede più raramente e in questo caso è difficile riscontrare la gravità dell’infiammazione, essendo meno visibili rispetto alle pelli chiare.

 

Le cause?


La rosacea resta una povera incompresa. Non si conoscono esattamente le cause anche se esistono diversi ipotetici fattori, inclusi: vasi sanguigni iper-attivi che si dilatano più facilmente e molto di più di quanto dovrebbero. Un altro fattore potrebbe essere una risposta immunitaria anormale della pelle, la presenza di microscopici acari conosciuti come Demodex. Genetica o la presenza di altri fattori infiammatori.

 

In quali parti del corpo si manifesta la rosacea?


La rosacea è predominante al centro del viso: naso, guance e mento. In alcune persone può interessare gli occhi. Questo tipo di rosacea è conosciuta con il nome di ” rosacea oculare”. Gli occhi affetti da rosacea, risultano languidi, rossi con palpebre irritate, e sono comuni anche gli orzaioli.

 

Esistono cure per la rosacea?


Sfortunatamente la rosacea è una malattia cronica e non esistono cure. Attraversa fasi di regressione (la pelle migliora) e infiammazione (la pelle peggiora). La rosacea può aggravarsi se non trattata ed è possibile controllare la situazione con prodotti naturali e cure quotidiane specifiche.

Si consiglia sempre di consultare il dermatologo, sia per la diagnosi che per la cura. E se volete integrare con cosmetici naturali per la cura quotidiana della pelle, avvisate sempre il medico in modo che non si interferisca con il trattamento.

 

Quando la rosacea può peggiorare?


Ci sono vari e ben riconosciuti fattori che scatenano un peggioramento della rosacea.

Il principale colpevole è:
• l’esposizione non protetta al sole.

Altri fattori comuni sono:
• attività fisica prolungata
• stress emozionale
• cambiamenti
• fattori climatici estremi
• vento
• alcol
• formaggi
• cibi speziati e piccanti
• bibite troppo calde
• alcuni ingredienti cosmetici

Concentriamoci sull’ultimo punto (gli ingredienti nei cosmetici). Ci sono molte persone con rosacea che possono essere sensibili ad alcuni ingredienti (anche naturali) presenti nei cosmetici.

Bisognerebbe evitare:
Alcol,
Hamamelis (Witch Hazel),
Mentolo (Menthol),
Canfora (Camphor),
Profumo (Parfum),
Menta Piperita (Mentha Piperita),
Eucalipto (Eucalyptus),
Sodium Lauryl Sulphate,
Parabeni,
Glycolic e Salicylic Acid.

 

Rosacea e cure cosmetiche


Per la pelle affetta da rosacea, il rituale di cura e bellezza quotidiana deve essere semplice e miminale. Più si manipola la pelle e più strati di prodotti si applicano, maggiore è il rischio di creare irritazioni… che sarebbe meglio risparmiarsi.
Meglio concentrarsi sul contenuto delle preparazioni cosmetiche e favorire la scelta e l’uso di ingredienti naturali, quali:

Miele
Propoli
Camomilla
Avena
Cetriolo
Aloe Vera
Tè Verde

Da evitare assolutamente i prodotti esfolianti meccanici (scrub, dispositivi e spazzole per la pulizia del viso).

Pulizia della pelle


È importante mantenere la pelle pulita e il rituale di detersione va eseguito mattina e sera. Il detergente ideale deve essere dolce e delicato, che non lasci residui (non comedogeno) e possibilmente lenitivo.
Consigliamo di scegliere il Gel Detergente Stuccante al Miele Ballot-Flurin, un detergente quotidiano, ma anche un validissimo struccante, quindi un prodotto che fa risparmiare passaggi nella skincare, per non manipolare troppo la pelle irritata. Il miele biologico (30%) contenuto è lenitivo e sfiammante, la propoli svolge un’azione antibatterica utile per contrastare la presenza di Demodex, la pappa reale rigenera e ripara.

• Se amate truccarvi ed avete bisogno di uno struccante più specifico, ma comunque efficace e delicato, potete optare per lo struccante bifasico alla camomilla di Beauty Garden. Questo struccante ha una fase oleosa e una fase acquosa a base di camomilla biologica, elimina perfettamente ogni traccia di makeup, lasciando la pelle pulita e anche idratata. Inoltre la camomilla, con il suo riconosciuto effetto addolcente e lenitivo, svolge un’azione calmante ed è un vero toccasana in caso di rosacea.

• Se amate questo effetto ultra-delicato della camomilla potete utilizzare quotidianamente il sapone solido alla camomilla di Beauty Garden, che contiene anche i petali di questo fiore, ed è un ottimo detergente viso quotidiano.

• Dopo la detersione e anche a metà giornata, è possibile vaporizzare un’acqua idratante, lenitiva, antibatterica e antinfiammatoria a base di propoli, come Exyma di Ballot-Flurin. La sua funzione (data proprio dalle straordinarie proprietà disinfettanti naturali della propoli), oltre ad idratare e rinfrescare, è quella di ridurre l’infiammazione e impedire che i microrganismi presenti sulla pelle scatenino infezioni a partire dalle lesioni cutanee della rosacea. Per quello è importante mantenere la pelle con rosacea sempre pulita, senza stressarla. Quindi una buona acqua idratante e antibatterica da utilizzare più volte al giorno è l’ideale.

 

Idratazione


Idratare quotidianamente la pelle al mattino, e anche nel pomeriggio se necessario, è importante per mantenerla morbida ed elastica. Alcune persone oltre alla rosacea presentano anche una pelle naturalmente secca, o in alcuni casi la pelle può diventare secca durante i trattamenti medici e con i farmaci. Quindi una buona e specifica crema idratante naturale (usata quotidianamente) aiuterà a ristabilire la giusta idratazione e a contrastare la secchezza, ristabilire e potenziare la naturale barriera protettiva della pelle.


Di seguito consigliamo delle opzioni. Ottime creme viso naturali adatte alla cura quotidiana della pelle con rosacea.

Opzione 1: trattamenti viso indicati nel trattamento della rosacea nella fase di infiammazione.


• Nei periodi in cui la rosacea presenta peggioramenti, la pelle è infiamamta e più rossa del solito, consigliamo la Bee Yummy Skinfood di Live Live and Organic, una crema viso completamente naturale a base di miele, polline, propoli, e pappa reale. Questa crema nutre e idrata molto in profondità (il nome skinfood -cibo per la pelle- non è un caso). Crea una barriera protettiva efficace per tutta la giornata, limitando lo stress dei cambi di temperatura anche in condizioni climatiche estreme. Grazie alla grande quantità di miele contenuto, risulta molto lenitiva sugli arrossamenti, sfiamma e aiuta la pelle a rigenerarsi grazie anche alla pappa reale. L’azione antibatterica e antibiotica della propoli contrasta impurità, imperfezioni ed eruzioni cutanee, mantenendo un livello di pulizia costante. Anche per questo è una crema utlizzata nella cura dell’acne.
Può essere applicata mattina e sera.

Bee Yummy Skin Food

• La sera potete intensificare il trattamento aggiungendo alcune gocce di siero viso. L’Unguento Universale Ballot-Flurin si abbina benissimo alla skinfood e come questa crema, contiene tutti i tesori dell’alveare.
È un siero molto ricco a base oleosa, dal colore giallo oro vivo, denso come il miele. Idrata, nutre e calma la pelle istantaneamente, tanto che viene consigliato come unguento restitutivo dopo-sole. Cura e contrasta la secchezza della pelle e svolge un’efficace azione protettiva dal freddo. Usato ogni sera, rende migliore l’aspetto della pelle, che apparirà uniforme e levigata. Provate i suoi benefici anche subito dopo la doccia, quando i pori del viso sono ben aperti ad accogliere pienamente le sue proprietà e la pelle è ancora inumidita.

 

Opzione 2: trattamenti viso indicati nel trattamento della rosacea nella fase di calma/regressione.


• Nel periodo meno critico della pelle affetta da rosacea, consigliamo di utilizzare la Crema Viso Bio Idratante alla Carota Viola di Beauty Garden. L’estratto di carota viola (come tutti i frutti viola) svolge un’azione protettiva dei capillari. Il karitè calma e mantiene idratata la pelle, rendendola elastica, morbida e protetta. È una crema molto piacevole da utilizzare, perché soffice come una mousse e senza profumo. Lascia una piacevole sensazione vellutata!
Questa crema è indicata come trattamento giorno, anche delle pelli più sensibili.

• Di sera invece, prima di andare a letto (dopo la detersione) si consiglia di utilizzare la crema notte della stessa linea (Crema Viso Bio alla Tisana Beauty Garden), che contiene una speciale miscela di tisana con Tiglio, Melissa e Camomilla ad azione idratante e lenitiva. Calma la pelle e i sensi offrendo una piacevole sensazione di rilassatezza.

• Nei periodi di freddo intenso, suggeriamo inoltre di aggiungere alla routine notturna il Balsamo Protettivo Viso Bio alla Pansé Selvatica Beauty Garden, che oltre a creare una barriera protettiva per 24h, previene secchezza e rossori, mantenendo la pelle pulita e isolata, senza occludere.

 

Maschere viso naturali per trattare la rosacea


Anche applicare una maschera specifica una volta a settimana aiuta nel trattamento della rosacea.
• Il cetriolo è un ottimo ingrediente, riconosciuto per le sue qualità altamente idratanti, rinfrescanti e calmanti della pelle. Una maschera che ne contiene in grande quantità è la Maschera Viso Bio al Cetriolo di Beauty Garden, cremosa, delicata e freschissima. Sgonfia e rinfresca in caso di infiammazioni, irritazioni ad anche dopo l’esposizione al sole. Dona sollievo immediato alla pelle arrossata ed è facile da eliminare: basterà lavare il viso con un po’ d’acqua e asciugare tamponando con un panno di cotone, senza manipolare troppo il viso.

• Un’altra maschera molto comoda da utilizzare è la Maschera in Tessuto Idratante Lenitiva di Biofficina Toscana. È una maschera in cellulosa naturale e biodegradabile (monouso), imbevuta di un siero a base di mucillagini di malva bio toscana, dalle proprietà lenitive e calmanti. Basterà applicare la maschera sul viso pulito appena lavato, stendendo il “lenzuolino”. Il siero di cui il tessuto è imbevuto svolgerà la sua azione idratante e calmante per tutto il tempo di posa e anche oltre, infatti una volta tolta la maschera potete massaggiare il siero e aspettare che si asciughi, senza lavare il viso nè manipolare la pelle. Un trattamento di bellezza semplice, comodo ed efficace!

• Se amate preparare le maschere a partire dagli ingredienti base ecco di seguito una soluzione davvero efficace con solo due ingredienti: Miele arrichito di propoli + Aloe vera.
Optate per un miele che contenga propoli, perché oltre all’azione idratante e lenitiva del miele, si aggiunge l’azione antibatterica e antibiotica naturale della propoli (aspetto molto importante nel trattamento della rosacea).
Vi consigliamo il miele curativo alla Propoli Ballot-Flurin, un miele di prima scelta arricchito e dinamizzato con propoli bio francese (potete anche mangiarne un cucchiaino al giorno come cura per purificare l’organismo dall’interno).
L’Aloe Vera non ha bisogno di troppe presentazioni, perché il suo potere altamente idratante e lenitivo è riconosciuto da secoli e in tutto il mondo. Scegliete comunque un prodotto bio certificato, che sia aloe vera pura. (Vi poponiamo l’aloe vera bio di Biocoiff che potete usare anche sui capelli.)
Per preparare una dose di maschera fai da te, basterà mescolare in una ciotola:

• 1 Cucchiaino di Miele alla Propoli Ballot-Flurin
• 1 Cucchiaino di Aloe Vera Biocoiff

Potete comunque cambiare le dosi a seconda delle vostre esigenze per trovare il giusto equilibrio nella consistenza. Mescolare bene… e la maschera è pronta! Applicare sul viso e lasciare in posa qualche minuto per poi risciacquare con acqua. Avrete ottenuto una maschera rinfrescante, lenitiva, idratante e antibatterica naturale.

 

Trattare la rosacea


Le infiammazioni e le eruzioni cutanee che interessano il viso, hanno un forte impatto sulla persona e compromettono il benessere psico-fisico. Spesso ci si sente osservati e nei casi peggiori stigmatizzati. Nelle persone più sensibili queste sensazioni negative possono sfociare in ansia e depressione. È importante non tralasciare questa condizione, quindi contattare un medico e seguirne le prescrizioni farmacologiche e i consigli. E nel quotidiano avere particolare cura e attenzione, eseguendo dei veri e propri rituali di benessere e bellezza, possibilmente con prodotti naturali a base di ingredianti attivi puri, mirati e di alta qualità.