Scrivi quello per cui stai cercando:

Caldo e pelle mista. La bio-beauty routine viso proposta da BeeoNatural.

Ciao Ragazze!
Ho deciso di riprendere il blog dopo tanto tempo di pausa. Ricevo sempre più spesso Email con richieste di aiuto nella scelta dei prodotti da noi proposti e indicazioni su come utilizzarli al meglio sul proprio tipo di pelle.
Ho deciso così di rendere pubblici i miei consigli in modo tale da poter aiutare più persone, indirizzando le clienti nei loro acquisti, per scelte consapevoli e mirate. Sembra difficile raggiungere tale scopo quando si tratta di acquistare online nuovi prodotti, ma vi assicuro che non è impossibile, e leggere i suggerimenti altrui è molto utile. Fino ad ora tutte le mie clienti hanno risposto soddisfatte dei loro acquisti. 🙂 Poi è qualcosa che faccio davvero con grande piacere.

Inizierò con questo post dedicato alla pelle mista (la mia) che è sempre la più difficile da trattare, soprattutto con il cambio di stagione e l’arrivo del caldo.

La domanda che ricevo più spesso è: ho il problema della zona T che si lucida tanto, cosa posso usare?

Principalmente il problema della pelle mista (specialmente in primavera ed estate) è questo, una zona T che si comporta diversamente dal resto del viso.
Ci troviamo così a dover trattare la pelle del viso a zone, perché una parte si lucida troppo, mentre l’altra resta normale o addirittura secca. L’obiettivo da raggiungere quindi è: equilibrio!

Partiamo dalla pulizia… struccare e lavare il viso. Bisogna preferire sempre prodotti delicati e mai troppo sgrassanti, perché se si sgrassa troppo rischiamo di danneggiare le parti che sono secche e di lucidare ancora di più le parti grasse. La pelle normalmente tira fuori una maggiore quantità di sebo per “difendersi” ovvero per trattenere l’idratazione degli strati più profondi della pelle. Quindi se sgrassiamo senza apportare idratazione… siamo punto e a capo. Non abbiamo risolto nulla e possiamo anche peggiorare la situazione.

Uno dei prodotti migliori che ho usato negli ultimi mesi è il Balsamo Detergente Purificante Detox di Beauty Garden. Non è un semplice detergente, ma molto di più.
Strucca efficacemente senza fare troppi passaggi, quindi la pelle non si stressa. Il prodotto si presenta sotto forma di gel trasparente e va applicato sulla pelle asciutta. Il gel ha una consistenza morbida e oleosa, ma non unta… un po’ difficile da descrivere, ma se lo provate capirete benissimo.
Può essere applicato anche sugli occhi per rimuovere il trucco, non brucia per niente, è tanto delicato quanto efficace nel rimuovere tutto il make-up.
Come si usa: Dopo aver cosparso tutto il viso con il gel, bagnate con acqua tiepida e continuate a massaggiare. La consistenza cambia e diventa cremosa, come un latte detergente. Potete intensificare la pulizia con un dischetto in cotone, pad struccante, panno in microfibra, ecc… oppure risciacquare abbondantemente con acqua e asciugare il viso con un asciugamano.
Il risultato è un viso pulitissimo, una pelle morbida e vellutata, senza traccia di unto.
Usandolo con costanza ho notato i pori molto più liberi… meno punti neri, pelle omogenea ed equilibrata. Le zone secche o normali non vengono aggredite, le zone grasse vengono purificare in maniera dolce.
Poi adoro la sua azione detox data dall’estratto di violetta del pensiero. È fondamentale per me sapere di andare a dormire con il volto purificato da tutto lo smog che si può accumulare sulla pelle vivendo in città.

Lo uso con piacere mattina e sera, ne basta pochissimo e la confezione durerà tanto.

Se preferite prodotti dalla consistenza più fluida, da usare come un normalissimo detergente, vi propongo l’alternativa perfetta: il detergente struccante al miele di Ballot-Flurin. Concentrato e praticissimo, basta una sola erogazione per lavare alla perfezione il viso. All’occasione diventa anche lui un valido struccante. È fatto principalmente di Miele e contiene tutti gli ingredienti dell’alveare. Non unge e non appiccica. La sua azione è equilibrante, lenitiva ed idratante, adatto anche a chi ha la pelle sensibile.

Potete anche usare questi due detergenti assieme. Consiglio di utilizzate il detergente Ballot-Flurin al mattino per avere una pelle fresca, asciutta ed equilibrata. Il Detergente Beauty Garden la sera per una pulizia profonda ed una sensazione di morbidezza ed idratazione unica che vi accompagnerà fino al risveglio.

Questi detergenti viso non hanno nessuna profumazione aggiunta e sono adatti anche ai soggetti iper sensibili che non tollerano i profumi.

Ora passiamo ad un prodotto che per me non può ormai mancare nella routine giornaliera… e in qualsiasi momento del giorno.
Parlo del tonico o acqua termale, un passaggio che spesso ignoriamo, ma che dovremmo rispettare sempre per il bene della nostra pelle. I miglioramenti non sono pochi…
Credo che sia un prodotto fondamentale per contrastare il lucido della zona T, anzi… è lui che aiuta davvero a tenere la situazione sotto controllo.
Qui vi consiglio un prodotto che per me è stata una rivelazione… l’ho proposto a molte clienti e tutte, ma proprio tutte, mi hanno scritto per ringraziare di aver fatto conoscere loro un prodotto come questo che sto per presentarvi.

Si tratta di Exyma del marchio francese di apicosmesi Ballot-Flurin, è un estratto acquoso di propoli bianca. Le sue proprietà sono infinite: è idratante, antiossidante, altamente lenitivo, calmante, purificante e antibatterico… in poche parole una bomba.
Si perché può essere usato da chiunque e nel caso della pelle mista di rivela un alleato validissimo per ritrovare equilibrio.
Come si usa? Dopo aver lavato il viso si vaporizza direttamente sulla pelle e si lascia agire per qualche secondo, poi si applica la crema viso sulla pelle ancora umida, questo permetterà alla crema di penetrare meglio apportando maggiore idratazione.
Inoltre consiglio sempre di portare il flacone con se in borsa e utilizzare Exyma ogni volta che se ne sente l’esigenza, passandolo con un dischetto di cotone sulla zona T. Un gesto semplice e veloce che fa la differenza: rinfresca la pelle, elimina il sebo in eccesso, idrata e purifica. Niente più pelle lucida e meno impurità! 😉

A questo punto arriva la grande domanda: e la crema viso giusta per la pelle mista?

Ecco, qui sono di parte… nel senso che consiglio sempre la crema che ha cambiato la mia pelle!

Bee Yummy Skin Food

Da anni utilizzo la famosa Bee Yummy Skinfood di Live Live and Organic, questa crema completamente naturale fatta con i migliori ingredienti dell’alveare (miele, propoli, polline e pappa reale) ha equilibrato la mia pelle in maniera sorprendente… tanto che, anche se a volte mi piace cambiare o provare cose nuove a seconda della stagione, lei resta comunque la mia crema notte.
È una crema ricca, ma la pelle se la mangia (per quello si chiama Skinfood). Lascia anche un magico effetto opaco e sento il viso protetto per tutta la giornata.
Inoltre tiene a bada le imperfezioni ed ha un effetto sfiammante sui brufoli quasi immediato.
Perché la consiglio? Perché è un prodotto di una qualità unica in grado di bilanciare il viso migliorando visibilmente la pelle (e parlo di tutti i tipi di pelle, non solo quella mista). Migliora anche la situazione in caso di acne e irritazioni, perché altamente lenitiva. Agisce efficacemente anche sulle macchie post brufolo, schiarendole piano piano. Usata anche per tutta la gravidanza… anzi era l’unica crema che riuscivo ad usare perché le creme profumate mi davano fastidio. Si sa che con il pancione l’olfatto diventa più sensibile. Invece l’odore naturale di questa crema non mi disturbava. Se vi state chiedendo che odore abbia… posso dirvi che si sente l’odore leggermente pungente della propoli, ma svanisce immediatamente sulla pelle.

In estate, per alcune, questa crema viso può risultare pesante se fa troppo caldo, ma a lei non rinuncio e la uso per andare a dormire.

Nella stagione più calda, durante il giorno, utilizzo volientieri la crema Anti-age dell’apicoltore di Ballot-Flurin, che è molto fluida e leggerissima, ed anche lei è a base di miele, propoli e tanta pappa reale. Di giorno la pelle mista la tollera perfettamente anche se fa tanto caldo, contiene anche un po’ di caolino (argilla bianca) che è sebo-assorbente.
La consiglio se non volete rinunciare alle proprietà dell’apicosmesi nemmeno con il caldo più torrido… poi c’è sempre Exyma che rinfresca la situazione 🙂

Tutti questi prodotti suggeriti sono cosmetici naturali e biologici.

Spero di essere stata utile a chi come me ha una pelle mista un po’ capricciosa e difficile da accontentare.

Provate questa routine e poi fatemi sapere come vi siete trovate!

Buona skincare 🙂

– Stefania –

[ Questi prodotti si possono acquistare cliccando sulle immagini dell’articolo ]

No Comments
Leave a Comment